Uova e colesterolo, fanno male alla salute? - Pasta Santoni
m

Pasta Santoni

(+39) 0734 969130
SEGUICI
  • en

Uova e colesterolo, fanno male alla salute?

Ecco tutti gli studi scientifici che smentiscono questa bugia sull’alimento più antico del mondo

 

“Le uova hanno troppo colesterolo, io non le mangio”

Quante volte hai sentito questa frase?

L’opinione sulle uova e colesterolo è molto contrastante tra i consumatori.

Alcuni le considerano il cibo più nutriente al mondo, altri le temono per il loro colesterolo.

In questo articolo ti spiego tutto quello che devi sapere su uno degli alimenti più antichi del mondo e tutti gli studi che dicono quanto facciano bene le uova.

Ma cosa c’è dentro l’uovo

Le uova di gallina sono altamente nutrienti

 

Sono una fonte ricchissima di proteine complete in quantità importante, e di alta qualità.

Altà qualità vuole dire che quando mangiamo un uovo assumiamo anche tutti gli amminoacidi essenziali che l’organismo non è in grado di produrre da solo.

 

Le uova possiedono quantità significative di vitamine e minerali:

  • vitamina A
  • riboflavina
  • acido folico
  • vitamina B6 e B12
  • colina
  • ferro
  • calcio
  • fosforo
  • potassio

 

Non dobbiamo dimenticare la componente lipidica, fondamentale per una corretta nutrizione.

I grassi dell’uovo sono più simili a quelli vegetali, cioè i grassi insaturi che hanno proprietà benefiche per la salute

I grassi in quantità sono meno delle proteine.

  • -Solo per il 65% sono trigliceridi (contro il 98% degli altri cibi)
  • fosfolipidi (30%) che conferiscono proprietà salutistiche e funzionali, che sono componenti fondamentali della membrana cellulare umana.
  • -troviamo anche le importantissime lecitine (contenute nel tuorlo, di cui ti parlerò più tardi)

Uova e colesterolo

I grassi dell’uovo pur essendo di origine animale, sono prevalentemente monoinsaturi e polinsaturi come quelli vegetali, dell’olio d’oliva ad esempio.

 

Quindi, grandi benefici per l’organismo.

Ma c’è anche un’altra buona notizia: recenti studi hanno confermato che un consumo moderato di uova non è associato ad un aumentato rischio di malattie cardiovascolari.

Leggi lo studio qui!

Lo diceva proprio Umberto Veronesi, un medico che si è battuto tutta la vita sulla corretta alimentazione per la prevenzione del cancro.

 

Questi studi hanno distrutto i vecchi pregiudizi, mettendo in prospettiva il consumo di uova all’interno di una dieta sana.

Le uova purtroppo hanno avuto una cattiva reputazione in passato: quella di causare alti livelli di colesterolo.

Cominciamo a smentire le vecchie credenze.

 

Le uova fanno male? Assolutamente no

Leggiamo insieme gli ultimi studi sulla nutrizione e sulle uova, colpevoli per troppo tempo

 

Un nuovo studio australiano le riabilita pienamente:

“I ricercatori dell’University of Sydney hanno dimostrato che mangiare anche una gran quantità di uova non ha un tale effetto, anche in persone ad alto rischio di malattie cardiache.”

 

La sperimentazione clinica guidata dal nutrizionista Nick Fuller mostra che pazienti di diabete tipo 2 che mangiavano due uova al giorno per sei giorni a settimana non mostravano alcun aumento in livelli di colesterolo lungo un periodo di tre mesi.

 

Adesso ti cito un altro studio, descritto sull’American Journal of Clinical Nutrition.

140 persone sono state divise in due gruppi:

  1. il primo gruppo ha mangiato due uova al giorno per sei giorni a settimana
  2. il secondo meno di due uova a settimana.

 

Tutti i partecipanti hanno sostituito grassi saturi “cattivi”, quelli della carne, con cibi contenenti grassi insaturi “buoni”, come l’olio d’oliva ad esempio.

 

«Lo studio dimostra che le uova non sono pericolose se associate ad una dieta sana. I pazienti affetti da diabete tipo 2 possono in realtà beneficiarne ancor di più. Poiché le uova  sono una grande fonte di proteine e di micronutrienti come carotenoidi (per la salute degli occhi), arginina (per vasi sanguigni sani), e acido folico (per gravidanze sane e salute cardiaca)»,

scrive il ricercatore Fuller.

 

Le uova fanno bene allo sviluppo cerebrale dei bambini.

Le vecchie ricette della nonna trovano oggi grande valore scientifico

 

I bambini che mangiano uova a partire dai sei mesi di vita hanno più alti livelli nel sangue di:

  • colina, un nutriente che agisce come la vitamina B
  • acido docosaesaenoico, un acido grasso omega 3

Entrambi svolgono ruoli vitali nello sviluppo e nella funzionalità del cervello.

Le uova sono un alimento perfetto per i bambini, nutrienti e digeribili

Questi sono i risultati di uno studio della Brown School della Washington University di Saint Louis, pubblicato sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition. Puoi leggerlo seguendo il link a piè pagina.

 

“Come il latte o i semi, le uova sono progettate per supportare la crescita e lo sviluppo di un organismo e sono, quindi, densi nel contenuto di nutrienti.”

 

Spiega Lora Iannotti, responsabile principale dello studio:

“Le uova forniscono:

 

  • acidi grassi essenziali,
  • proteine,
  • colina,
  • vitamine A e B12,
  • selenio
  • e altri nutrienti essenziali

 

Nutrienti comparabili a quelli trovati in altri prodotti alimentari di origine animale, ma senza i rischi per la salute della carne rossa”

 

Colesterolo e uova: alcuni numeri

I numeri non mentono mai, ecco i veri livelli di colesterolo delle uova

 

Questa credenza del passato oggi abbiamo visto essere stata smentita da sempre più studi delle maggiori università e riviste scientifiche accreditate.

 

Ma vediamo adesso un po’ di numeri per capire meglio.

 

Un uovo ha in media 189,87 mg di colesterolo.

La dose giornaliera consigliata è di 300 mg/al giorno!

 

Chiaro?

Possiamo mangiare un uovo al giorno con una dieta sana ed equilibrata e stare assolutamente tranquilli.

 

Vediamo invece un altro esempio.

 

In 70 gr di pasta all’uovo secca : quanto colesterolo c’è?
Circa 70.5 mg.

Con una porzione di pasta all’uovo secca, siamo quindi ben al di sotto dei 300 mg al giorno consigliati!

Ma il colesterolo non è solo cattivo, come sappiamo c’è anche quello buono.

Con una porzione di pasta all’uovo secca assumi il 23% della dose di colesterolo consigliata, meno di 1 quarto!

Qui entriamo in un discorso più specifico.

Presta attenzione se vuoi scoprire tutto sulle uova “che fanno male” come raccontano le vecchie credenze…

Smontiamo definitivamente il mito tra uova e colesterolo.

Il ruolo delle lecitine : perché le uova fanno bene e sono così digeribili

Le lecitine favoriscono la trasformazione del colesterolo Ldl (cattivo) in quello buono, Hdl.

 

Un uovo contiene circa 23,4 mg di lecitine.

La presenza delle lecitine favorisce il trasporto inverso del colesterolo dalle arterie al fegato, potenziando l’attività delle Hdl (il colesterolo buono).

 

Cosa vuol dire?

Praticamente le lecitine prendono il colesterolo dai depositi, nelle arterie, e lo mandano al fegato dove viene metabolizzato e trasformato.

 

Le lecitine inoltre aumentano le performance cerebrali e facilitano i processi digestivi dell’alimento, in questo caso le uova.

 

Le straordinarie proprietà delle leticine delle uova: anti-colesterolo ed un aiuto per il fegato

E’ uno dei motivi per cui le uova sono facilmente digeribili, persino per i bambini.

 

Numerosi studi hanno evidenziato diverse proprietà della lecitina: questa, insieme con gli acidi grassi polinsaturi, è l’antagonista più importante del colesterolo.

 

La lecitina è di aiuto nel trattamento di malattie del fegato, grazie ai suoi componenti lipotropi colina ed inositolo.

 

L’equilibrio armonico di lecitina, acidi biliari e colesterolo nel liquido biliare è una condizione importante per impedire la formazione dei calcoli biliari.

 

La lecitina si è dimostrata adatta a prevenire sia le malattie del sistema cardiovascolare causate da depositi di grasso sia l’alterazione degenerativa dei vasi sanguigni.

 

Inoltre in determinate condizioni aiuta a migliorare l’elasticità dei vasi sanguigni e ostacola il deposito del colesterolo sulle pareti delle arterie.

 

Ecco smentite quelle vecchie credenze che abbiamo letto troppe volte. Uova e colesterolo, un’associazione un po’ stupida, non credi?

La scienza ancora una volta ha dato una risposta chiara ed i risultati sono sotto gli di tutti.

 

Troppo spesso ci troviamo sovrastati da tante fake news, come si dice oggi.

 

L’alimentazione è per me un tema molto caro e voglio diffondere il più possibile le notizie vere.

 

Quelle che ci aiutano a vivere meglio, più a lungo e soprattutto sani, stando molto attenti a quello che mangiamo.

 

Ma anche a quello che leggiamo

Se vuoi saperne di più sulla pasta e sul grano che mangi ogni giorno nella tua tavola prendi una copia del Report dove ho raccolto tutte le informazioni preziose apprese con in 18 anni di esperienza nel settore.

Se sei un consumatore e vuoi saperne di più su quello che mangi,

scarica il nostro Report sul grano duro qui

Se sei un ristoratore d’élite o hai un negozio gourmet

e vuoi assaggiare una pasta all’Uovo Premium

richiedi il Pacco Omaggio qui

Post a Comment